Pene d’amore: come ci si consola se vieni mollata.

tn_cibo012

Eccomi qua di nuovo con voi per offrirvi un divertentissimo brano di mia composizione tratto dal’album di inedite GIOCHI DI BLUES.
Una canzone blues alegre tutta al femminile,che racconta di un’esperienza (ahime’!) generale: quando il tuo amore finisce e vieni mollata. O peggio,quando il tuo agognato boy friend ti rifiuta in partenza!
Come si supera la delusione d’amore? Beh,ognuno fa a proprio modo.Io vi presento,allegramente, il MIO. Se poi vorrete seguire l’esempio…attente alla linea! ahahah!

Questa canzone e’ in FREE DOWNLOAD fino al 20 gennaio sul mio sito.E’ necessaria l’Iscrizione, ma vi ricordo che essa e’ GRATUITA e non prelude ad alcun abbonamento. Non verrete affogati nelle newsletters ne’ in altre scocciature simili. Iscrivetevi quindi serenamente.

Il brano fa parte dell’album GIOCHI DI BLUES,una raccolta di inedite in stile Blues ma con testo in Italiano di mia creazione.Lo trovate sempre sul mio sito.

Questo il testo.

PENE D’AMORE (Patrizia Barrera 2012 © All Rights Reserved )

Mi hai detto di NO!
Che cosa faro’?
Ancor non lo so…
Mi taglio queste vene!
Magari e’ fortuna,
di certo e’ ROTTURA
beccarsi un bel NO!
Per ora questa sera
non ho una bella cera,non mangero’.

Se uso la lametta?
Magari e’ un po’ di fretta..
Se prendo la pistola?
Bastera’ un volta sola?
Mi butto dal balcone,
risolvo la questione..
La scelta non mi tange,
mi fa impressione il sangue!!!

Mi hai detto di NO!
Che cosa faro’?
Ancor non lo so…
Saro’ scombinata
ma questa frittata
mi attira un bel po’…MMMMM…
Magari questa sera
avro’ la pancia piena e non piangero’!
Vediamo quei friarielli…
Ma quanto sono belli!
Gli do’ solo un assaggio
ma TUTTI non li mangio…

Adesso lo so
che cosa faro’:
INGRASSO 30 Kili
ed ogni mangiata
sara’ dedicata
al CRETINO che sei..eh!
Ma guarda cosa ti sei perso!
Non ero proprio un cesso
e MAI lo saro’!

Lasagne o cotoletta?
La scelta mi va stretta.
Il pollo alla brace
e’ quello che mi piace!
Son piena come un tino,
ci bevo un po’ di vino
e quando poi mi sveglio
vedrai…che staro’ meglio!
Le pene son d’amore
ma….ci vuole un buon dottore…
VOMITERO’! ahahhh!

Come noterete nell’allegra canzone ho ” esaltata” la mia cosiddetta ZEPPOLA,cioe’ la S sibilante. Io credo che nel contesto ci stia moooolto bene! Voi che ne dite?

E ora due parole sull’album.

Come si fa a realizzare un buon prodotto partendo da elementi semplici e quasi inflazionati? E’ possibile lasciare inalterata la propria creativita’ e partorire i pensieri della propria mente partendo da un semplice giro di accordi,quello e soltanto quello, con il risultato di emozionare, divertire e non annoiare?
Queste sono le domande che mi sono posta qualche tempo fa, quando per la prima volta ho pensato di comporre qualcosa che fosse MIO ,soltanto MIO e non la solita cover che, a lungo andare,scoccia! Non e’ un segreto per chi mi conosce che la mia anima sia dichiaratamente BLUES. Si puo’ dire anzi che ho mangiato pane e blues da quando ero piccola piccola, e componevo degli infantili musical per la mia scuola .E non e’ neanche un mistero che io NON sappia scrivere e leggere la musica! Essa naviga dentro di me con note non scritte e che normalmente non riesco a mettere in luce. Se a tutto cio’ aggiungiamo il mio folle desiderio di comunicare agli altri le mie emozioni,i miei tormenti interiori ,soprattutto in un periodo come questo di profondo cambiamento esperenziale…beh, potrete rendervi conto di quanto difficile fosse il compito che mi ero prefissata.
Con grande sincerita’ ho chiesto aiuto. E con altrettanta sincerita’ devo ammettere che nessuno me ne ha offerto. Nulla di male: per un’artista sconosciuta come me , con un’ etichetta digitale che rappresenta una goccia nell’infinito oceano di musica (pubblicizzata e promozionata) che ci circonda ,essere ignorati e’ quasi la norma. Ma non sono tipo che si arrende facilmente. Cosi’ mi sono guardata in giro,ho scavato alle radici del blues e ho capito quanto la sua bellezza risieda nella semplicita’: un genere minimalista che si basa su un unico giro di note che fanno da sfondo alle emozioni di chi si racconta. E basta. Il segreto sta nel sapersi raccontare aprendo a fondo il cuore e lasciando che ogni parola divenga una nota,e ogni frase un accordo. Inoltre il blues e’ estremamente plastico e si presta facilmente a fusioni con altri stili, come il soul, il jazz, il funky…. Cosi’ dalle esperienze di decenni di artisti molto piu’ bravi di me ho preso spunto per dare musica ai miei testi.
E’ quindi nato un album dalle musiche NON originalissime che fanno da sfondo a un’altalena di emozioni personali e in parte autobiografiche,utilizzando UN UNICO GIRO DI ACCORDI ma con approcci stilistici ogni volta diversi. Non a caso la maggior parte dei brani inizia con un periodo di sola musica,proprio allo scopo di mettere in evidenza quanto ho appena detto e i giochi di fusione che ne sono venuti fuori. Giochi di blues, appunto.

giochi_di_blues

L’album e’ in ASCOLTO GRATUITO sul mio sito.
Se poi volete acquistare una o piu’ delle mie canzoni,anche separatamente,e’ disponibile per voi un negozio digitale personale con prezzi inferiori a quelli che trovate in giro. Se vi va,date una mano alla mia autoproduzione!
Se poi preferite acquistare sui negozi digitali piu’ famosi,come iTunes, potete trovare l’elenco completo dei negozi che distribuiscono la mia musica qui.

Infine,se non volete ascoltare,acquistare e non ve ne frega nulla della mia musica…beh,almeno fatevi un giro sul sito! C’e’ tanto da scoprire!
A presto!

39718226

N.B.
Anche questo album, come tutti i precedenti, NON E’ STATO REALIZZATO IN STUDIO. Per precisa scelta dell’artista e dell’etichetta digitale che rappresenta.

Annunci

2 thoughts on “Pene d’amore: come ci si consola se vieni mollata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...